domenica 27 maggio 2012

Nuova Audi A3 - Nuova Mercedes Classe A

Partiamo considerando la nuova arrivata in casa Audi, la Nuova Audi A3.La nuova due volumi del brand dei Quattro Anelli conserva quindi la globale pulizia e la sobria bilanciatura stilistica che ha caratterizzato tutti i più recenti modelli della Casa di Ingolstadt, filosofia questa ripresa anche all'interno, dove è possibile ravvisare alcuni “punti di contatto” con la più piccola A1, con un ambiente complessivamente ordinato ma al contempo ricco di contenuti.
Gli allestimenti disponibili saranno i soliti 3 Audi: Attraction, Ambition e Ambiente. Per il primo di serie ci saranno cerchi di lega da 16″, computer di bordo con schermo monocromatico, tessuto Marathon per i sedili (regolabili maulamente in altezza), volante a 4 razze regolabile in profondità. La Ambition offre invece cerchi in lega da 17″, fendinebbia, bracciolo anteriore, assetto sportivo, Audi Drive Select, l’impianto audio MMI, volante sportivo a 3 razze e sedili (anch’essi sportivi) con tessuto Rally. Il top lo si raggiunge con la Ambiente, con cerchi in lega da 16″, sensori di parcheggio, bracciolo centrale, computer di bordo con schermo a colori, inserti in alluminio, luci LED per l’abitacolo, tessuto Regata per i sedili, cruise control e volante ricoperto in pelle a 4 razze.


Come per gli allestimenti, anche i motori saranno 3 al lancio: i 2 4 cilindri TFSI di 1,4 e 1,8 litri rispettivamente da 122 e 180 CV e il 2 litri TDI da 150 CV. Per il 1.4 e il 2.0 di serie ci sarà il cambio manuale 6 marce, mentre il 1.8 sarà abbinato alla trasmissione ‘S Tronic. Per tutte le versioni sarà disponibile la sola trazione anteriore.

Per la A3 Sportback non ci siano ancora dettagli ufficiali, dovrebbe essere più lunga della versione 3 porte di una manciata di centimetri, a tutto vantaggio della capacità di carico del bagagliaio: quello della 3 porte varia da 365 a 1100 litri con i sedili posteriori reclinati. Non ci saranno invece novità per la gamma motori, con i benzina 1.4 TFSI da 122 CV, il 1.4 TFSI da 140 CV con disattivazione automatica di alcuni cilindri (per consumare meno quando è richiesta poca potenza) e 1.8 TFSI da 180 CV; e i turbodiesel 1.6 da 105 CV e 2.0 da 150 CV. 
La Classe A è una chiara affermazione del nuovo dinamismo del marchio Mercedes-Benz”, ha dichiarato Dieter Zetsche, Presidente di Daimler AG e Responsabile Mercedes-Benz Cars. “Si tratta di un’auto completamente nuova, nei minimi dettagli. L’opportunità di cominciare con un foglio di carta bianca nello sviluppo di un’automobile non si verifica spesso e i nostri ingegneri e designer l’hanno sfruttata in modo convincente.”   Design e dinamismo sono le caratteristiche che identificano, fin dal primo sguardo, la nuova Classe A, 18 centimetri più bassa rispetto al modello precedente. Il radicale linguaggio formale presentato con il “Concept Classe A” e accolto in tutto il mondo con grande entusiasmo è stato tradotto con coerenza nel modello di serie.


Il carattere aggressivo di questa Classe A è evidente, se poi si cercano delle conferme basta leggere, tra le caratteristiche tecniche, quale sia stato il ruolo della AMG (la divisione sportiva di Mercedes) nello sviluppo dell'auto: gli ingegneri sono stati coinvolti sin dall'inizio della progettazione e hanno curato la dinamica delle versioni top di gamma denominate "AMG Sport". Inoltre, tra qualche mese sarà svelata anche la versione AMG da oltre 300CV e dotata di trazione integrale, che sarà disponibile anche su altre versioni della gamma.


La Classe A condivide il pianale MFA e buona parte della meccanica con la Classe B, infatti è mossa dalla trazione anteriore. La scelta dei motori è ampia sin dall'inizio, con il 1.6 turbobenzina da 122 (A180) e 156 CV (A200) e il 1.8 turbodiesel da 109 (A180 CDI) e 136 CV (A200 CDI); al top della gamma troviamo il 2.0 turbobenzina da 211CV della A250 e il 2.1 turbodiesel da 170CV della A220CDI. Gli allestimenti saranno tre: Urban, Style e AMG Sport. Il cambio sarà manuale a 6 marce per tutte, in opzione si potrà avere il doppia frizione a 7 marce 7G-DCT.


Le caratteristiche che accomunano questi modelli sono l’abbinamento dell’iniezione diretta con il turbocompressore a gas di scarico, un processo di combustione perfezionato, settori stratificati più ampi per l’esercizio a combustione magra attraverso iniettori a comando rapido per l’iniezione multipla del carburante e accensioni multiple secondo necessità. Con il CAMTRONIC debutta a livello mondiale un’innovazione nel motore da 1,6 litri: grazie alla regolazione della corsa delle valvole sul lato di aspirazione, la quantità di gas freschi nella fascia di carico parziale viene limitata, riducendo così i consumi.

Ecco il mio video all'uscita della Mercedes Classe A dove la contronto con la Nuova Audi A3..Buona visione e al prossimo articolo. (Mi raccomando, iscrivetevi al mio canale YouTube!)


Video sull'Audi A3, video ufficiale rilasciato dall'Audi :



IMPORTANTE..

Sta partendo un NUOVO PROGETTO, chiamato "Mondo Motori - Opinioni dal Web" dove VOI lettori avete la possibilità di partecipare attivamente, scrivendo articoli su auto e moto. (QUI per saperne di più!!) Se siete interessati al progetto, mandate un messaggio alla pagina FB "Amanti delle Supercar"

Vi ricordo di visitare la mia pagina Facebook:

Pagina Facebook : http://www.facebook.com/AmantiDelleSupercar
                         : http://www.facebook.com/AutoSportiveITA

Immagini tratte dal Web.

Nessun commento :

Posta un commento

Publisher Website!