mercoledì 30 maggio 2012

Hennessey Venom GT Spyder


Nella foto al centro Steven Tayler, frontman degli Aerosmith
noto gruppo musicale Rock, ai lati i produttori della Hennessey.
La casa Hennessey Performance non si pone limiti e con l'altima creatura hanno dimostrato che la competenza certamente non manca. Nascono infatti come preparatori di supercar estreme, quasi impensabili per potenza. Dal loro spirito americano nasce la Hennessey Venom GT Spyder, verranno prodotti solo 5 esemplari e ha come obiettivo quello di entrare in competizione con la Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse, attualmente la spider più veloce al mondo.
Passiamo alle specifiche tecniche: il propulsore è lo stesso della Corvette ZR1, elaborato con due turbine Garrett, capace di far erogare 1.200 cv e 1.560 Nm di coppia massima, il tutto impiantato nell'esile telaio di una Lotus Elise, chiaramente riadattato. Le sospensioni infatti ora sono delle KW regolabili su 3 posizioni, mentre per frenare la folle corsa ci si è affidati all'italiana Brembo, con pinze a 6 pistoncini. Tutto questo limitato a soli 1.220 kg, quindi il rapporto peso-potenza della Hennessey Venom GT Spyder è sbalorditivo.

Tutto ciò si traduce in valori incredibili per quanto riguarda lo 0-100km/h e la velocità di punta: Lo 0-100 km/h è completato in 2.5 secondi e lo 0-320 km/h in appena 15.3 secondi, la velocità di punta si aggira sui 430km/h.
Cifre equivalenti a quelle della Bugatti Veyron, ma la Venom GT stravince sul  prezzo; infatti verrà venduta alla "modica" cifra di 1.1 milioni di dollari di gran lunga minore agli 1.8 milioni richiesti per la Bugatti Veyron Gran Sport Vitesse anche se quest'ultima è un'icona intramontabile, una pietra miliare nella storia moderna delle supercar e difficilmente si lascerà impensierire dal "mostro" della casa Texana.

Nessun commento :

Posta un commento

Publisher Website!