martedì 22 maggio 2012

Dodge Viper SRT - Tantissima potenza dal 8.4 litri da 679cv

Nuova Dodge Viper al Salone di New York 2012.Finalmente dopo una lunga attesa la Viper si è risvegliata e gli appassionati di auto sportive americane possono tornanre a sognare. Al Salone di New York 2012 debutta infatti la Nuova Dodge Viper SRT, che prosegue così la storica serie di vetture sportive dopo che nel 2009 la produzione della Viper stava per cessare definitivamente a causa della crisi finanziaria del gruppo Chrysler.
Parliamo della Viper, la muscle car che nel 1992 nacque con l'intento di stupire: design muscolosissimo ispirato alla AC Cobra degli anni Sessanta (difatti contribuì allo stile Carroll Shelby) e un motore dalle dimensioni quasi imbarazzanti: 8 litri, dieci cilindri di derivazione Dodge Truck. A distanza di vent'anni, dagli stabilimenti di Conner Avenue, Detroit, la Viper torna a rivivere. Non ha perso nulla della sua esuberanza, dato che i muscoli sono sempre bene in vista e il motore è sempre gigantesco (V10 8.4), ma si presenta rinnovata per dar del filo da torcere alle più recenti supercar.


Il 10 cilindri 8.4, sebbene sia derivato da quello della quarta e ultima generazione (la SRT-10), è stato alleggerito e potenziato: ora eroga 640 cavalli e la bellezza di 830 Nm di coppia, valore quest'ultimo da primato mondiale fra i propulsori aspirati. 
Il cambio è sempre il classico Tremec TR6060 meccanico ma la rapportatura delle sue sei marce è stata accorciata grazie a un finale ridotto.Tanti sforzi sono poi stati compiuti per ridurre la massa, con l'adozione di alluminio e fibra di carbonio per la carrozzeria e una scocca anch'essa alleggerita e soprattutto irrigidita del 50% grazie anche alla "X" sul motore, delle travi in alluminio e magnesio per rinforzare la culla che alloggia il propulsore. Adesso la Viper si concede un peso inferiore ai 15 quintali (1495 kg con l'SRT Track Pack, con freni, gomme e componenti da pista), per un rapporto peso potenza da fare invidia alle più violente sportive del pianeta: 2,33 kg/cv.

Sulla nuova Viper compare anche un po' più di elettronica. Sono così gestite le sospensioni, con ammortizzatori Bilstein DampTronic regolabili su due posizioni, come pure la dinamica di guida: ora ci sono il launch control e un controllo di stabilità settabile su quattro posizioni, fino alla sua totale esclusione per divertirsi a far fumare le gigantesche Pirelli PZero 355/30 ZR 19. Anche l'abitacolo è stato modernizzato: è più spazioso, accogliente e multimediale, con il nuovo impianto U Connect con schermo da 8,4" per visualizzare sia le info del navigatore, ma anche dati relativi a motore e prestazioni.

Vi saluto con il mio video realizzato alla presentazione di questa nuova Viper.Buona visione.




Vi ricordo di visitare la mia pagina Facebook e il mio canale YouTube :

Pagina Facebook : http://www.facebook.com/AmantiDelleSupercar
Canale YouTube : http://www.youtube.com/user/gioannello93

Immagini tratte dal Web.

Nessun commento :

Posta un commento

Publisher Website!